username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Daniele Brioschi

in archivio dal 19 mag 2012

07 settembre 1993, Concorezzo (MB)

mi descrivo così:
"La poesia è poesia quando porta in sé un segreto" (Ungaretti). Spero solo che la poesia riesca ad avvicinarmi a questo segreto, che avvicini voi, a questo fantastico segreto che è la realtà, che sono pure io: scrivendo imparo a conoscermi, leggendomi spero mi conosciate.

26 maggio 2012 alle ore 17:03

Waiting for God

Soli:
aspettiamo sempre
qualcosa
io seduto sulla mia roccia
a piedi scalzi
lui è lì,
si diverte a tornare
invisibile,
ma intuisco:
uno sguardo,
il suo sguardo,
di padre,
dietro quella coltre
di nebbia opaca
tremolante
alla fine
del suo pellegrinaggio
aspetta
che alzi i miei occhi
frenato
perchè desidera
più di ogni cosa
compiere
quell'ultimo metro:
per abbracciarmi,
per essere abbracciato.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento