username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Daniele Verde

in archivio dal 07 set 2011

24 giugno 1995, Aversa (CE) - Italia

31 dicembre 2016 alle ore 17:21

Diabolica tragedia

Nel cappello nero di un mago,
tra colombe e ratti mentali,
ho bevuto il sangue di un drago.

Mi hanno donato nuove ali
gettando, già, il mio cuore
vecchio, tra sguardi mai uguali.

La parola non fa rumore
in un silenzio, assordante,
di fiamme dal vuoto calore.

Un pianto dal cielo incessante:
tra veli, è parsa una stella,
di cristallo o diamante?

Continuavo a cercare quella
breccia, ho ritrovato la vita
persa, sempre, di notte bella.

Una cicatrice è guarita
da una luce, e un'oscura
croce, della morte è svanita.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento