username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Dario Bellezza

in archivio dal 21 giu 2007

05 settembre 1944, Roma

31 marzo 1996, Roma

segni particolari:
Poeta, scrittore e drammaturgo italiano.

mi descrivo così:
La mia opera poetica è stata ispirata da temi fortemente personali e autobiografici, fra i quali spicca l'amore omosessuale (vissuto con atteggiamento maledettista, nella ricerca ossessiva di un "bellissimo assassino" fra drogati e prostituti).

13 luglio 2011 alle ore 16:54

A Pier Paolo Pasolini

M'aggiro fra ricatti e botte e licenzio
la mia anima mezza vuota e peccatrice
e la derelitta crocifissione mia sola
sa chi sono: spia e ricattatore
che odia i suoi simili. E non trovo
pace in questa sordida lotta
contro la mia rovina, il suo sfacelo.

Dio! Non attendo che la morte.
Ignoro il corso della storia. So solo
la bestia che è in me e latra.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento