username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Racconti di Diavoletta <3

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Diavoletta <3

  • 14 novembre 2013 alle ore 18:14
    L'ateo che ritrova la fede

    Come comincia: Un giorno un ateo incontra un cattolico e gli chiede:<< ma perché tu credi alla chiesa? Non lo senti di tutti quei preti pedofili? Il cattolico risponde: << la chiesa è la casa del mio Dio>>. Il giorno dopo l'ateo incontra una donna islamica e le chiede: ma perché tu credi al tuo dio se vede le donne come schiave?>> la donna rispose: << io credo al mio Dio e sono queste le leggi della mia religione>>. Il giorno dopo l'ateo va dal parroco del suo paese per avere risposte perché è molto confuso dopo i due incontri. Incontra il parroco e l'ateo gli chiede:<< ma perché la gente difende a spada tratta la sua religione? Sono solo leggende!! Chi puó dire che Gesù o Maometto sia davvero esistito? Non capisco!>>. Il prete, col sorriso in viso, risponde: <>. L'ateo non capisce quello che vuole dire il prete, ma dopo una breve pausa, il parroco continua a parlare: << la risposta è nel tuo cuore, sra a te capirla!>>. Dopo questa chiacchierata l'ateo è ancora più confuso! Durante la notte l'ateo sogna una figura maschile che gli dice: << una persona come può vivere senza credere? Anche tu credi a un dio, ma ti affermi ateo! Tutte le buone azioni che hai fatto, perché le hai fatte? Tu segui la parola di dio senza saperlo!>>. L'ateo si sveglia di colpo e non riesce più a dormire perché ora ha un dubbio! All'alba l'ateo capisce l'errore che aveva fatto in questi anni e la prima cosa che fa è dire un padre nostro. Non credo più che sia il caso di chiamarlo ateo!