username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Diego Bello

in archivio dal 25 feb 2017

23 novembre 1960, Brindisi - Italia

26 marzo 2017 alle ore 10:00

Intrecci di memoria

Adesso che i tuoi passi
ridestano il selciato
di mie stagioni vive
avido vigili
al prezzo del distacco
la luce tenera
e in volto io
precipito lo specchio
lontano quanto ieri
nel fondo dei vent’anni.

Si fonde musica e colore
- intrecci di memoria -
l’infanzia vivida
montessoriana
al cappelletto rosso
che poggia al ciuffo chiaro
l’appena accolto
in classe nuova
con le manine a porgere la cesta
dell’offertorio.

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento