username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Diego Manca

in archivio dal 07 mar 2006

28 ottobre 1949, Santulussurgiu (or)

segni particolari:
Autore del romanzo La donna delle Sette Fonti, un romanzo sincero, dedicato alle donne e alla nostra parte femminile ma soprattutto ai giovani, una storia che appassiona per la sua semplicità e naturalezza...

mi descrivo così:
Scrittore e poeta ho pubblicato un libro di poesie intitolato HAIKU e alcuni racconti. Vivo e lavoro a Firenze.

16 marzo 2006

Fior di Cicoria e Iris

Un Fiore di Cicoria
vide una Iris Viola
che stava sola, sola
tutta piena di boria.

Il Fior, naturalmente
se n'era innamorato
e l'Iris giù dal prato
guardava dolcemente.

Lei se ne accorge, e allora
con fare molto fiero
volge il suo sguardo altero:
in fondo, è una Signora!

"Com'è che osa quel Fiore
esser così impudente
e sotto al sol cocente
far proposte d'amore.

Non sà ch'io son guerriera?
Che sono quì in missione?
Non vedo la ragione
d'esser così leggiera!"

Il Fiore di Cicoria
anche se è innamorato
non ama esser snobbato,
odia la vanagloria.

Quindi le si avvicina
con un certo ardimento
e aiutato dal vento
le spruzza un pò di brina.

E dice: "Sai, Iris Viola ,
sei bella, casta e pura,
ma è stata la Natura
a porti in quell'aiuola.

Se lei avesse voluto
metterti in un pantano
io non avrei potuto
fare quel gesto strano.

La Natura ha voluto
ch'io ti veda e ti ami
e non ho resistito
a tutti i suoi richiami".

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento