username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Donatella Di Pietrantonio

in archivio dal 16 set 2011

1963, Arsita (Te)

segni particolari:
Nella vita sono una dentista per bambini.

mi descrivo così:
Scrivo dall’età di nove anni racconti, fiabe, poesie. Nel 2011 ho vinto il Premio Letterario Nazionale Tropea con il mio primo romanzo "Mia madre è un fiume".

16 settembre 2011 alle ore 16:41

Mia madre è un fiume

di Donatella Di Pietrantonio

editore: Elliot

pagine: 179

prezzo: 13.60 €

Acquista `Mia madre è un fiume`!Acquista!

Suadente, lineare, paziente. Con la sua scrittura Donatella di Pietrantonio guida l'io narrante lungo i percorsi della memoria: una memoria che è in parte personale e in parte collettiva, e che vuole trasformarsi in faro per la mamma della protagonista, che di memoria ne perde invece ogni giorno un po' di più. La narrazione si muove sul tortuoso territorio pedemontano del Gran Sasso, fino a farsi memoria del quotidiano e perciò universale.
"Sono stanca di lei. Di portarne i segni nella vita. Non mi sono liberata. Lascio che mi occupi, ancora. Che m’infesti. Reagisco e perdo tempo. Continuo a girare in tondo senza trovare la via di uscita dalla sua orbita verso altri mondi. Vado invecchiando, in questa immaturità." (Donatella Di Pietrantonio)

recensione di Cristina Mosca

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento