username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Elisa Bellanti

in archivio dal 17 mar 2007

29 maggio 1982, Agrigento

segni particolari:
Solare, riflessiva, egocentrica, lunatica, imbranata, fragile... praticamente perfetta...

mi descrivo così:
Scrivere, per me stessa... Per le tre donne che si muovono nella mente e dai miei pensieri prendono vita. Scrivo per loro: per Varyena, Shynnovea e Shemaine. Tre caratteri distinti che all'unisono presentano un'unica donna... Me

04 aprile 2007

Portatrice di sogni

Guardo lontano
verso il cielo notturno,
in quella buia profondità
scorgo i tuoi occhi brillare
stelle nascoste da palpebre socchiuse,
tu che mi tendi la mano.

Mi ami?
Dimmelo.
Dimmelo ancora.
Non mi stancherò
dell’immensità del tuo sguardo.
Penso.

Mentre il sogno ovattato
di una famiglia lontana aleggia
nell’aria,
e la credenza di poterla toccare
fa sì che la mia mente ed il mio corpo
respirino.
La mia anima si lega
indistintamente
unita a te per sempre
A te...
che mi fai libera e portatrice di sogni.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento