username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emanuela Lazzaro

in archivio dal 09 dic 2005

15 ottobre 1978, Pordenone - Italia

segni particolari:
cinema horror - gotico, muto ma d'autore, scrivo di solito dopo mezzanotte.

mi descrivo così:
Aspirante scrittore, polemico ma legale. Amo scrivere di tutto ciò che vedo, sento, tocco poichè intorno a noi ci sono parole, suoni, versi, racconti. Sono single per passione ma potrei cambiare idea,.... anzi no, meglio soli che male accompagnati!!

05 giugno 2006

Lei non crede

Lei non crede
che io possa carezzare il cielo
e giocare un po’ con le stelle,
cogliere di luce un seme
che nell’infinito indulge,
per deporlo così,
sul suo tiepido seno.

 

Lei non vuole
chinare piano il cuore
ad ascoltare due parole,
sfidare la voce del vento
e rubare tutte le favole
ad un fiore,
mentre la notte si nasconde.

 

Ma io vedo e so
che osare talvolta è un piacere,
disegnarti con la mano
adesso vorrei qui,
stringerti come un trofeo di caccia,
mai più sarà così,
ora che te ne sei andata.

 

Ma io ricordo
il tuo Chanel tra le lenzuola,
cercarti sempre all'alba,
nel sonno e dopo l’amore,
qua e là  un respiro,
scoprire tutti i tuoi trucchi
e scendere con te sotto la doccia.


Rit: she does not consider,
she does not want,
every song does not have sense
without a word world!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento