username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilia Filocamo

in archivio dal 18 feb 2011

13 febbraio 1977, Pompei

segni particolari:
Ars longa, vita brevis.

mi descrivo così:
Scrivere è tutta la mia vita. Wolfskin, in uscita nel 2014, è il film tratto dalla mia fantasy novel. Diretto da un giovane regista americano di horror e thriller, è ambientato fra l'Abruzzo e Spoleto ed è il  primo capitolo di una saga di streghe e licantropi. 

21 luglio 2012 alle ore 15:12

Due Cento novantasette

Quando ho incontrato il tuo nome, era
tutto impettito, un dorso di piccione appena
caldo di volo, un attenti di piume.
Eppure in quella bandiera spiegata  a dire
la tua meraviglia, ho sentito il sapore del
mio primo cavallo a dondolo. Quell'arnese
 poco colorato e severo se ne stava come un
ago al centro del salotto, intorno le ore
damascate dei divani, le gambe spuntite
di mia nonna e la voce di una zia. Tutti
gettavano scommesse come dadi sul
mio divertimento,io sola lo accarezzavo
cercandone la carne: mi piaceva la
parentesi della criniera, la sella per paravento,
il nodo di plastica sotto la pancia,  una chiesa 
sconsacrata, il nitrito giocattolo.
Quando ti ho detto, io ho sentito quella stanza.
Allora mi sono chiesta se  mi stavi già cucito
dentro, un bottone di riserva, generosa dotazione
della  giacca più  nuova, scorta di un  sarto previdente.
Se mai mi fossi trovata sola e spalancata
al mondo infreddolita, tu saresti stato là, a rimboccarmi.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento