username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilia Filocamo

in archivio dal 18 feb 2011

13 febbraio 1977, Pompei

segni particolari:
Ars longa, vita brevis.

mi descrivo così:
Scrivere è tutta la mia vita. Wolfskin, in uscita nel 2014, è il film tratto dalla mia fantasy novel. Diretto da un giovane regista americano di horror e thriller, è ambientato fra l'Abruzzo e Spoleto ed è il  primo capitolo di una saga di streghe e licantropi. 

12 luglio 2012 alle ore 14:38

Due Cento novantuno

Uccidetemi impalando il mio sterno, anche io fuggo
la luce. Sui miei seni stendete corone, croci e decapitazioni
d'aglio alla bisogna. Infilatemi una pastiglia d'argento sotto
la lingua, aspettate che deglutisca perchè lei cada a fondo,
più a fondo del posto in cui meriterei di andare. Non sprecate
pallottole, non scoccate grigi dardi lucenti contro la mia
mutazione in una cosa da niente. Una pasticca che abiuri
il suo talento,qualcosa che mi faccia catramare le budella
e ponga fine alla mia stanza: basterà questo.
Quando avrete fatto, spargete ciò che resta in maniera casuale,
i grumi d'impasto, se correttamente reimpastati, danno figliolanza,
proseliti ben disposti a lievitare. Voi abbiate cura anche di questo,
che ciò che sciogliete e rinnegate, non abbia più prosieguo e se un
po' di bene sono stata, conservatene la notizia solo per voi in un'ansa
d'osso, in un fratino di tessuto. Di me rimanga solo ciò che arrivò per
primo: bufera quando ero appena brezza,  siccità per una sola
scossa di ardore.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento