username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilia Filocamo

in archivio dal 18 feb 2011

13 febbraio 1977, Pompei

segni particolari:
Ars longa, vita brevis.

mi descrivo così:
Scrivere è tutta la mia vita. Wolfskin, in uscita nel 2014, è il film tratto dalla mia fantasy novel. Diretto da un giovane regista americano di horror e thriller, è ambientato fra l'Abruzzo e Spoleto ed è il  primo capitolo di una saga di streghe e licantropi. 

26 dicembre 2012 alle ore 12:56

Quattro Cento ventidue

Sono figlia di un dorso, gemmo dal dosso, una cunetta mi pastori' senza strazio  da una curva curvassi in più di sessanta stagioni. Sono cresciuta all'ombra di un guscio che della testuggine ha il verso e la piega ma non il corredo, una zavorra aggrappata, fissata come uno scudo, artiglio chiuso, volta involuta, prognata applique, un mento sulle spalle, un promontorio come distorta guarnizione . Sono figlia del peso e dell'incombenza, dell'infortunio e dell'insolito, della protuberanza, dell'ascesso, della sporgenza, del tornante, dell'indicato dal dito. Rientro bene nel goffo bargiglio ossuto ed imbruttito, spuntato per fatica come un nevo, ma non peloso: calotta, covone. Io sono di quella stortura che sgorbiata dal retto incasso e deviata, con finto, incolpevole sgarbo nel difetto mi riconosce e somiglia. 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento