username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

29 novembre 2012 alle ore 16:51

Attese senza tempo

Nuvole rosse e bianche
Su paese fresco di luna

La sera vermiglia incendia
E illumina le ultime ombre

La notte corre lentamente
Verso il nascere del giorno

Nel cielo abitano moderni colori
Allietando visi cari al mio cuore

E irradiano amore alle persone
Già ricche di tanto calore umano.

Giù a valle la fiumara mormora
E avverte all’alto dell’Io per chi

Decreta sulle attese senza tempo
E sopra i rumori della mia gente

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento