username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

03 maggio 2016 alle ore 12:12

Il Nostro Dramma

 
Bontà
Cattiveria
È
Il dramma interiore
Del cielo
Ci assomiglia
Muta
Da pioggia rovinosa
A
Paesaggio immacolato
È
Un mostro
Ma fa sognare
Quello che c’è
E quello c’è
Che non c’è
È
Un riferimento
Simile alla luna.
 
Cit. “ Il Dramma interiore dell’uomo è mutevole come la luna, ci fa sognare… “

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento