username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

05 dicembre 2012 alle ore 12:10

Io Lo Scoglio E La Sirena

Seduto sullo scoglio
Osservo le onde ribelli
Agitate come pensieri
Desiderosi di sognarti
Silenziosa e sdraiata
Sul letto del mare.
Angelo mio:
Rallegrata
E
Sorridente.
Tu
Giocherellona
Affondi e riemergi
Per gabbare i sogni
Di divina purezza
E futuro compagno.
Il tuo seno gioca
Nell’acqua di mare
Si posa sullo scoglio
A guardare l’immenso
Il sole si è smorzato
Sulla tua pelle di luna
Oggi mi piace pensare
Che il tuo corpo armonioso
E’ un bel grappolo d’argento.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento