username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

12 dicembre 2014 alle ore 9:36

L'Ultima Notte Di Quiete

 
Io viandante
Osservo la strada
Che credo senza fine
Non esiste luce
Al finire della sera
Ormai è tutto buio.
Imploro il mio Dio e…
Vorrei mutare l'aurora
Sognerei cambiare la vita
Ma non mi è possibile.
Questa notte è insolita
Tale nottata è diversa
Alzo gli occhi al cielo
E vedo quello che desidero
C'è una stella che mi parla.
Guardo nei suoi occhi
E divoro il tuo cuore
Odo i tuoi respiri
Li sento differenti
Lacerano l’anima
Graffiano il cielo
Ma non graffiano
L'ultima notte di quiete.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento