username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

01 febbraio 2013 alle ore 10:23

Verso L'Eterno

Ho vagato sopra le stelle 
Aggrappato all’immenso
Impaurito e terrorizzato,

Sono rotolato nel vuoto
E sulle nuvole del cielo
Senza rischio di cadere,

Il richiamo dell’Eterno
Mi ha parlato sottovoce
Ritorna tra i volti in vita.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento