username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

13 dicembre 2012 alle ore 17:27

Vite Parallele

Mano nella mano
Il vento ci parla 
Di un pallido sogno

Di sentimenti assonnati
Del profumo del meglio
Che sboccia solo nella sera

Sotto un cielo acqua marina
La riva custodisce il mare
I giorni galoppano in fretta

E sotto uno spruzzo di stelle
Muore la sinfonia delle cicale
Termina il concerto dei grilli 

Il buio ti riporta al gusto usato
Ti copre lo sguardo incosciente
E ti cala nel silenzio dei sogni.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento