username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Enrica Miglioli

in archivio dal 04 feb 2011

26 dicembre 1946, Pontevico (BS) - Italia

segni particolari:
a) Quando i raggi del sole
Stalattiti sono,
quando la luna si nasconde
dietro nuvole
senza sorrisi,
ed il manto notturno esala
odore di pece;
Il cuore diviene un’ enigma inesauribile!
E’ da qui che nasce la poesia.

b) CHE SIA LUNGAMENTE LUNGA LA NOTTE, COME L'AMORE CHE PORTO IN SENO!


 

mi descrivo così:
C) Dalle miei mani bianche cadono come sassi
le mie parole, pesanti
come i miei silenzi...

D) Poiché tutto ciò che scaturisce dall’anima ha un peso umano
non misure né costi, né appartenenze politiche né sociali, ma
è un dono, un ectoplasma nell’osmosi che percorre ogni passo dalle origini!
 

25 marzo 2015 alle ore 13:45

Gli specchi di Cordoba

Filari di cipressi,
di melograni, uva,
di aranci dolci-amari sotto il miraggio solare,
della Sierra Morena,
dio di un cielo azzurro
come il manto della Vergine Maria!
 
Lenta e dolce melodia di specchi
del fiume Guadalquivir,
che riflette la Mezquita
rimandandoti quadri di colori
irraggianti e caldi dell Andalusia
verso Granada!
 
Cullano le acque del fiume
amorosamente lente,
e lunghe
dissetando la pianura
come una madre che allatta il suo bimbo
tenuto nell’acque del suo ventre
fertile e rigoglioso
di un amore infinito.
Magia di specchi Cordoba
vanitosa e solare
come Narciso!
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento