username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Enza Innella

in archivio dal 18 ott 2011

24 maggio 1971, Modugno (BA) - Italia

mi descrivo così:
Spiritulmente viva, in cammino verso la felicità, e serena nei miei scritti, che mi innalza all' infinito e affascinata meravigliosamente dalla natura, e i suoi prodigi, che mi regalano brevi attimi, di preghiera, i quali mi pongono vicino al Signore che sa capirmi, e fortificarmi.

09 novembre 2011 alle ore 15:38

tra la vita e la morte

Nei verdeggianti ulivi
scorgo ancora ,l’anima mia
che osserva se stessa e pensa.
Quando il mondo si accorgeva di me
e mi prendeva per mano
Io mi incamminavo in luoghi profondi e tristi
dove nessuno si voleva confondere
Perché la vita oltre tutto è inevitabilmente
sofferenza.
Questo mio animo triste e turbato che non troverà pace.
Non troverà il conforto,la purezza
oltre ogni pensiero terreno.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento