username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Erika Giambattista

in archivio dal 05 giu 2012

29 ottobre 1988, Popoli (PE) - Italia

segni particolari:
Più a fondo scende, come nella tana del bianconiglio, più sale l'entusiasmo: ama addentrarsi nelle dinamiche della realtà, immaginando un percorso tra le possibilità del futuro. Ama ascoltare le persone e il tempo che avanza. 

mi descrivo così:
Con un gomitolo si diverte come un gatto e la matassa da sbrogliare non è mai troppo intricata. Scrive a ritmo di luna e stelle e di tanto in tanto si ferma a cantare per loro una serenata. Guardare il mondo è il suo passatempo preferito: di lavoro lo osserva, con la penna lo trasforma.

05 giugno 2012 alle ore 17:19

Il venditore di rose

Mi hai detto che fumi.
Allora come mai il tuo sorriso
Risplende di luce?
Da spiagge lontane
Ti sei trascinato.
Tra vicoli bui
Trattieni il fiato
Dai tombini esce fumo
Ma non somiglia affatto
A quello del legno
Ramato pregiato
Di dove sei nato.
Ora vendi rose
A giovani stanchi
Che non sanno che fare
Di un gesto d’amore.
Allora come mai
Il tuo sorriso risplende di luce?

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento