username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Fedel Franco Quasimodo

in archivio dal 04 dic 2006

04 agosto 1960, Catania

mi descrivo così:
57 anni, impiegato scritti aforismi, poesie introspettive, sociali, religiose, numerosi riconoscimenti in concorsi letterari nazionali ed internazionali; presente in varie antologie. Accademico dell'Accademia Costantiniana di Palermo; Accademico e Cavaliere della Cultura Dell'Accademia il Rombo

21 aprile 2011 alle ore 8:29

Costantino

Coraggioso Imperatore.
Dinanzi al nemico
Non batte all’impazzata il cuore.
Sul bianco cavallo
Costantino precede
L’agguerrita legione.
Un combattente
Che trabocca di umilta’.
Riconosce sopra di se’
La cristiana divinita’.
Comandante ardente ed invitto
Consacra
Cristo in un Editto.
La marcia delle legioni
Scorre lenta ed inesorabile.
Lo storico ponte
Gia’ si staglia all’orizzonte.
La truppa di Massenzio
È battuta e volta in fuga.
La croce di Gesu’
Ha mantenuto la promessa;
vittoria per Costantino
limpida e schiacciante
E i pagani legionari
Ubriachi di trionfo,
scendon da cavallo
per adorar
Iddio sulla Croce.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento