username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Fedel Franco Quasimodo

in archivio dal 04 dic 2006

04 agosto 1960, Catania

mi descrivo così:
57 anni, impiegato scritti aforismi, poesie introspettive, sociali, religiose, numerosi riconoscimenti in concorsi letterari nazionali ed internazionali; presente in varie antologie. Accademico dell'Accademia Costantiniana di Palermo; Accademico e Cavaliere della Cultura Dell'Accademia il Rombo

12 maggio 2011 alle ore 8:17

Facce sorridenti

Facce sorridenti
Lacerano l’oscurita’.
Demoni maledetti
Erranti
Per la citta’.
Ti stringono le mani
Per piacere di conoscenza;
frode e infamia
archetipi
di una scienza.
Attirati:
dalla sigaretta
che hai in bocca;
dal gonfiore di una tasca.
Alcun rossore
A chiedere con petulanza.
Numerosi e spavaldi.
E’ meglio averli sempre
Di fronte.
.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento