username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Filippo Gallina

in archivio dal 12 gen 2007

20 dicembre 1977, Asti

segni particolari:
Mediativamente onnivoro, morbosamente curioso

mi descrivo così:
Un significato dal mutevole significante

12 gennaio 2007

Firenze

Un cielo di  rosso screziato
rincorre folate di indaco
che schermiscono violette nubi di glassa.

 

Carta argentata si muove quieta,
quasi sonnecchia mentre riflette
i ponti immanenti.

 

Visi di pietra infondono doverosa riverenza,
fotogrammi strappati  al tempo che fu.

 

Gelido è il sangue che rende statico il muscolo,
sintesi emotiva d’un movimento perfetto.

 

Antica e cortese signora
lasci, pudica, che il mondo scopra
le tue calde vesti:
femminea epidermide suadente
ti sfioro
e ti vorrei mia

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento