username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesco Giuliano

in archivio dal 13 set 2011

Idria - Italia

segni particolari:
Barba bianca e capelli radi. Scrivo e pubblico articoli di Didattica della chimica in "CnS" (SCI) e in "Scienze & Ricerche" (AIL), in www.latinainvetrina.it, in www.buongiornolatina.it e in http://educa.univpm.it. Aborro la separazione della cultura umana, che è una e una sola.

mi descrivo così:
I romanzi:I sassi di Kasmenai,Il foglio;Come fumo nell'aria, Prospett.Ed.;Il cercatore di tramonti, Il foglio; L'intrepido alchimista,SensoInversoEd.; Sulle ali dell'immaginazione,Aracne. Le poesie: M'accorsi d'amarti;Quando bellezza m'appare;Ragione e sentimento;Voglio lasciare traccia,Libr.Ed.Urso

18 agosto 2012 alle ore 9:12

Il tempo

Scaduto il tempo…

… si scopre che
la vita è come un pira
che brucia e che infiamma,
ma che svanisce
quando il legno si consuma.
Poscia il gelo ritorna.

… si scopre che
la vita è come una nube
che porta fresca acquata,
ma che finisce
quando il vapor si dirata.
Poscia l’aridità ritorna.

… si scopre che
la vita è come un bel canto
che arrivato all’ultimo suo grido
il silenzio ingenera.
Poscia l’amarezza ritorna.

… si scopre che
la vita è come il fumo
che si mescola nell’aria
rapido coll’aria
lasciando uno sgradevole odore
acre irritante,
fastidioso,
un odore di pensieri turbati,
che alacremente l’anima agita.
Poscia la vacuità resta.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento