username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesco Giuliano

in archivio dal 13 set 2011

Idria - Italia

segni particolari:
Barba bianca e capelli radi. Scrivo e pubblico articoli di Didattica della chimica in "CnS" (SCI) e in "Scienze & Ricerche" (AIL), in www.latinainvetrina.it, in www.buongiornolatina.it e in http://educa.univpm.it. Aborro la separazione della cultura umana, che è una e una sola.

mi descrivo così:
I romanzi:I sassi di Kasmenai,Il foglio;Come fumo nell'aria, Prospett.Ed.;Il cercatore di tramonti, Il foglio; L'intrepido alchimista,SensoInversoEd.; Sulle ali dell'immaginazione,Aracne. Le poesie: M'accorsi d'amarti;Quando bellezza m'appare;Ragione e sentimento;Voglio lasciare traccia,Libr.Ed.Urso

27 settembre 2012 alle ore 23:26

Turpiloquio

Che cazzo fai! Che cazzo sei! Che cazzo vuoi! Che cazzo sei venuto a fare! Cazzo! Sei un cazzo! Non sai un cazzo! Non combini un cazzo! Che cazzo ti passa per la testa! Col cazzo che ci vado! Cazzi miei! Cazzo di qua, cazzo di là! O che bel vivere che bel piacere ascoltare sempre “cazzo” parola di qualità! Cazzo da cattia, mestolo. Cazzo da oco. Cazzo da qualcos’altro? Tanto gentile e tanta onesta pare Ma quando dice “cazzo” volgare mi appare. Chi se ne fotte! Fottiti! Vai a farti fottere! Me ne fotto! Ti hanno fottuto! Mi hanno fottuto! Ci hanno fottuti! Si è fottuto! Fotto, fottei, fotterò… Fottere è un verbo che non si trova nel vocabolario. Esiste ma non c’è! Come cazzo del resto. Sono nella bocca di molti, le usano anche in tv. Chi li usa non viene fottuto, ma fotte. Puttana, parola osoleta meglio escort è più in. Pardon ragazza di compagnia. In compagnia quel che fa l’escort non si sa.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento