username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesco Giuseppe La Rosa

in archivio dal 15 set 2008

01 settembre 1980, Catania - Italia

segni particolari:
Misantropo

mi descrivo così:
Nessun giudizio potrà scalfire l'anima delle mie dita che brandiscono la penna

29 luglio 2011 alle ore 23:52

Appunti di una riflessione

Da una finestra di roso legno
sopravvive un filo di gelo -
rinsicchisce le dita vacillanti.

Brucia la vita.
Sotterra di arido grigiore
un seme non ancora cresciuto

e l'àncora di luce perpetua
tenta di avvinghiare con vigore
questo cristiano sperduto nella landa

che della sofferenza
ha costruito la sua dimora
negandosi all'esistenza.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento