username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesco Giuseppe La Rosa

in archivio dal 15 set 2008

01 settembre 1980, Catania - Italia

segni particolari:
Misantropo

mi descrivo così:
Nessun giudizio potrà scalfire l'anima delle mie dita che brandiscono la penna

30 gennaio 2011 alle ore 15:25

Sentimenti falliti

Subisco le influenze dei raggi di luna,
riflessioni di un sole distante.
Cosi latente è l'amore
quell'unica 'energia per non morire da solo.
Cara amica, sorella, adesso sorridi
nella trepidante attesa di ciò che brami.
Io non sono un fante infante
che milita per il proprio ideale
nelle brezze umide della vita
le quali corrodono le ossa.
Sono uno scalpello senza martello
perché non ho modellato le tue arterie
e il sangue muore prima d'arrivare al cuore.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento