username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gabriella Stigliano

in archivio dal 05 lug 2013

Napoli - Italia

mi descrivo così:
M'incanta l'arte e anche l'arte delle parole che genera poesia, storie, visioni, emozioni e sensazioni. Esprimo a modo mio l'assurdo mondo che mi ritrovo dentro.

15 novembre alle ore 18:33

Lo scudo delle mie emozioni

Si sta sgretolando lo scudo delle mie emozioni,
si stanno spargendo frammenti di legno e cristallo,
scintille di fuoco e fiocchi di neve
sul tappeto di foglie del mio sentiero alberato,
si sta sciogliendo anche un tormento
che dietro lo scudo portavo.
Tutta la mia armatura si sta dissolvendo,
sto stringendo sempre di più un vecchio sogno
e guardando la luna da un arco di pietra,
arriva una voce quasi sussurrata, che mi dice:
“Porta lo sguardo fra le stelle,
guarda il vissuto sopra ogni faccia,
ogni storia racconta la vita,
ognuno ha il suo scudo per difendersi da una ferita,
ma senza lo scudo si può trovare una libertà,
che qualcuno confonde con la resa”.
In quel momento ho capito che avere
un sogno sopravvissuto dietro a uno scudo,
può aiutare ad arrivare in un luogo più leggero,
libero da ogni attacco e difesa
e se ti attaccano, lì non ha nessun peso.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento