username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giampaolo Vincenzi

in archivio dal 26 ott 2010

04 settembre 1962, Bologna

segni particolari:
... Avvicinati, ho per te un segreto, un segreto grande immenso quanto l'azzurro, un segreto fragile. Sono io che ho paura... il mio segreto è un soffio e se nel dirlo io lo perdessi? Se le parole lo portano via, portano via anche me...

mi descrivo così:
Scrittore Designer a Milano, Parigi e New York. Collabora con: Fabrizio De Andrè e Nomadi. Edito nell'antologia Eri/Rai "L’amore e la guerra" con prefazione Alda Merini - 2009 Il romanzo: Prima che sia notte... dappertutto

26 ottobre 2010

I ricordi

... I ricordi, ci incantano, ci guardano,
ci accarezzano leggeri e silenziosi...
spesso prendono forma all'improvviso,
ci abbracciano e sembra non vogliano più lasciarci andare via.
Quando arrivano li ascoltiamo senza fare rumore,
trattenendo il respiro,
come per non lasciarci sfuggire
nemmeno la più piccola aura
di malinconia.
Restano con noi mentre oscurano il cielo e la terra.
Si perdono in noi, per noi.
Sino a quando decidono,
di lasciare posto, a ciò che diverrà ricordo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento