username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gian Genta

in archivio dal 13 dic 2005

15 marzo 1944, Savona

segni particolari:
Non so di tappo.

mi descrivo così:
Sono ostile fin dalla più tenera età non so se questo è un bene ma ne vado orgoglioso.

01 giugno 2007

Santuario

Tutti si somigliano masticano preghiere
ripetendo a memoria i versi della fede.
Ognuno chiede la stessa cosa
intercalando strazio a dolore.
Ognuno prega lo stesso Santo
in virtù del proprio egoismo.
Ognuno confessa gli articoli delle proprie colpe
per estorcere buoni pensieri all’anima.
Tutti si somigliano come nella vita di tutti i giorni
quando si stringono le mani
e ad alta voce  si ripetono pensieri
che altri hanno pensato.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento