username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gino Ragusa Di Romano

in archivio dal 08 dic 2005

26 giugno 1943, Pietraperzia - Italia

segni particolari:
Uguagliarsi (Luigi Ragusa) i miei genitori mi diedero un nome e, come d'uso, anche un cognome. Li anagrammai e ne fui tanto fiero, essendo il termine più giusto e vero. Il mio comportamento mirò al verbo: elargii sempre amore, senza riserbo.
Nota autobiografica al mio libro "LACRIME E SORRISI"

mi descrivo così:
Il contenuto dei miei libri descrive il mio pensiero. Della mia fatica cogli, se gradita, la sostanza. Se vuoi leggere altro, visita anche il sito. 

14 marzo 2006

Sogno

Ti penso.
Nel silenzio ti penso
e spero che tu mi appaia, viva.
Sento un fruscìo, mi volto...
mi fermo, per avere più silenzio.
Ascolto
e più intensamente ti penso.
Ti vedo, sei vicina a me,
mi sorridi con gli occhi
gonfi di lacrime,
mi inviti a ripensare,
a ricordare i trastulli
di un tempo lontano, felice!
L'estasi è rotta
da uno stormo di uccelli,
lieti nunzi di belle giornate.
E splendida giornata è questa
che mi riempie il pensiero di te.
 
Dal mio libro "Patema"  Gabrieli Ed. Roma 1971
Albatros Ed. Roma 1976 - Ursini Ed. Catanzaro 1978

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento