username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giorgio Forattini

in archivio dal 24 lug 2007

1931, Roma

segni particolari:
Uno dei principali motivi del mio successo fu la caratterizzazione macchiettistica e un po' irriverente di alcuni uomini politici: Craxi vestito come Mussolini, Spadolini nudo, Massimo D'Alema come Hitler (ma in veste comunista), Goria invisibile, Fassino scheletrico, Amato come Topolino, Berlusconi come Paperone, Veltroni come un bruco, Buttiglione come una scimmia, Mancino come un cinghiale e tanti altri.

mi descrivo così:
Sono considerato il più celebre vignettista satirico italiano.

24 luglio 2007

Giorgio Forattini dixit:

Io credo soprattutto in una - essendo liberale, libertario e liberista - forma di.. che posso dire... di bipolarismo, in cui una volta vince uno, una volta vince un altro. Noi diamo il voto a chi si comporta bene, la prossima volta lo diamo all'avversario.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento