username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giovanni Milazzo

in archivio dal 12 nov 2013

18 agosto 1933, Brindisi - Italia

mi descrivo così:
A ottant'anni compiuti mi riservo ancora di curiosare nel mio "avvenire"! Per ora, e da pochi anni solamente, mi diverto a buttar giù deri versi... Troverò qualche cuore buono che li troverà gradevoli? Mi piacerebbe diventare famoso ma non piangerò se questo non accadesse! Ciao a tutti, miei cari!

03 maggio 2014 alle ore 19:17

COME CHAMPAGNE...

COME CHAMPAGNE…
 
 
La mia vita
Che trambusto interiore
Sente come un’eco
Di ticchettio incessante
Come lo sbatter d’ali di farfalla
Che voglia infrangere vetri assolati
Come impazzita per aver lasciato
Il fiore suo profumato
Dove il nettare succhiava
Che le inebriava l’ore…
 
La mia vita
Trasparenza imperlata
Di bollicine impazzite
Come d’inebriante champagne
Alzato in due calici
Di cristallo pregiato
Sorseggiato da amanti
Che nel bere solo ritrovano
Gli antichi splendori
Di un amore che lentamente
Ma inesorabilmente
Si va spegnendo come bollicine
In un calice oramai quasi vuoto
Di champagne…
 
 
 
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento