username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Giovanni Morgioni

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Giovanni Morgioni

  • 08 settembre 2008
    Settembre

    Mese dolce ed amaro
    Come frutto maturo

    Immagine appena trascorsa
    Già chiusa nel ricordo
    Il tuo profumo
    Ancora nell’aria
    Su questa spiaggia
    Mediterranea ora deserta
    E si confonde
    Nella fresca brezza
    Che dal mare sale
    Con onde lunghe e lente
    Riempiendo le narici
    Il sole ad occidente
    Gioca con cristalli di sabbia
    Che si perde allo sguardo
    Frammenti di conchiglie
    Opalescenti e bianchi
    E crea ombre fantastiche
    Come miraggio nel deserto
    Io ti vedo ancora
    Uscire dall’acqua
    Come novella Venere
    Ma tu sei già lontana
    Confusa nella nebbia
    In paese freddo e a me straniero
    Torneranno le rondini azzurre
    E voleranno basse
    Tornerà l’amore

  • 08 settembre 2008
    Sera

    Dolce è la sera quando
    Lieve appari e rotonda
    Nel cielo che s’abbruna
    Come dono al fanciullo
    Mentre sereno si consuma
    Lento il giorno di festa
    Attimo che fugge
    Di sereno abbandono
    Nel turbinio della mia vita agra