username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giuseppe Arrigo

in archivio dal 09 lug 2007

31 agosto 1982, Formia (LT)

mi descrivo così:
Meglio non descriversi... sono troppo severo con me stesso

06 luglio 2009

Nei tuoi occhi mi perdo

Nell’azzurro dei tuoi occhi mi perdo.
L’animo mio si inquieta ad ogni tuo sguardo.
Opporre resistenza non è mia volontà
poiché esistere in te è ciò che desidero.

 

La voce tua per me è musica meravigliosa,
il tuo sorriso è il sole che mi riscalda,
le rosee labbra cibo per il mio spirito
il solo tuo respirare è per me fonte di vita.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento