username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giuseppe Comparetto

in archivio dal 10 ott 2009

29 aprile 1988, Alessandria Della Rocca

mi descrivo così:
Riservato, autoironico, pacatamente solare. Sempre pronto a offrire un sostegno; nella vita due cose sono importanti: Meggy (mia musa, e indubbia detentrice del mio cuore), i miei amici (solo quelli veri, purtroppo i più rari).

23 ottobre 2009

Buona notte stellina

(ninna nanna delle stelle)

Dolce notte stellina
che il domani s'avvicina,
sia nuvola il tuo cuscino;
Affinché le altre stelle del cielo
ti stian vicino.

Fai che la notte
culli dolcemente i tuoi sogni,
per trasportare veloce
in mondi fantastici
tutto ciò che ti bisogni.

E "tra cielo e terra"
volteggi il tuo corpo,
affinché vi sia attorno a te
un silenzio raccolto.

Per allietare i tuoi sogni
anche le notti più smorte,
possa tu trovare chi ti ama;
e rallegri ancorpiù la tua "sorte".

Perché infondo tu meriti
dei destini il migliore,
affinché tu possa condividere
con chi ti apprezza davvero
il frutto raro del tuo cuore.

Ovvero ciò che rinsanisce
anche l'uomo peggiore,
Ciò che io chiamo
"smisuratoamore".

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento