username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giuseppe Spagnulo

in archivio dal 30 giu 2014

13 settembre 1984, Grottaglie (TA) - Italia

30 giugno 2014 alle ore 23:44

Come la prima volta

Piccoli estratti di solitudine
su pareti dipinte di immagini
surreali come la vita
e ciò che le consegue
Ricordi come sogni interrotti
Memoria a piccole dosi
Osservare la natura e affogarci dentro
Disperarsi dell’inafferrabilità delle cose
Scrutare due occhi ed emozionarsi
Come la prima volta

Commenti
  • Gabriella Stigliano Bellissima soprattutto nel finale.complimenti

    01 luglio 2014 alle ore 17:17


  • Giuseppe Spagnulo davvero contento dei tuoi commenti! è una sensazione strana... ci sono cose scritte da un mucchio di tempo... mai lette da nessuno... era forse l'ora di condividerle... grazie

    01 luglio 2014 alle ore 17:33


  • Gabriella Stigliano Ti capisco molto bene.......far leggere i propri scritti a qualcuno è una specie di liberazione. Ciao

    01 luglio 2014 alle ore 17:40


Accedi o registrati per lasciare un commento