username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Guido Marinelli

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Guido Marinelli

  • 08 maggio 2007
    Specchio

    Solo io,
    nello specchio
    circondato da un infinito nulla.
    Respiro lento
    occhi socchiusi,
    mi calmo, tento di farlo.

     

    Mille luccichii argentei
    nel buio dell piccolo stanzino.

     

    Un fantasma dal volto sfocato
    Un sogno evanescente
    evocato nell'oscurità
    Un ricordo perduto
    In una lacrima 
    volata
    via
    nella pioggia.

  • 08 maggio 2007
    Fuga

    Correre, senza voltarti indietro.

    Scappare, senza guardare in faccia a nessuno.

    Ritirarsi senza farsi scoprire.

    Via da tutti.

    Fuggire
    con onore
    a testa alta
    da tutto questa melma
    in cui vivo.

    Lasciare tutti a bocca aperta
    occhi spalancati
    voce muta
    muscoli immobili.

    "Fallimento"
    "Diverso"
    "Nullità"
     Parole scritte
    con l'acqua.

    Ora sotto di essa
    invece
    ho trovato la pace.