username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Guillaume Apollinaire

in archivio dal 13 ott 2003

26 agosto 1880, Roma

09 novembre 1918, Parigi - Francia

segni particolari:
Il mio vero nome è Wilhelm Apollinaire de Kostrowitsky. Sono stato amico di Picasso.

mi descrivo così:
Sono un poeta avanguardista e attento all'arte. Ho appoggiato il futurismo di Marinetti, ho elaborato le mie opere ispirandomi ai pittori cubisti e per primo ho dato la definizione di un'opera surrealista.

20 marzo 2006

Le campane

Zingaro bello amore mio
Ci siamo amati storditamente
Senti che razza di scampanio
E vuoi non lo sappia la gente

Ci siamo nascosti assai male
Con tante campane a tiro
Dai campanili son state a guardare
E ora lo spargono in giro

Domani Cipriano ed Enrico
Maria Orsola e Caterina
La fornaia e suo marito
E poi Geltrude mia cugina

Sorrideranno quando passerò
Nascondersi chi più potrà
Sarai lontano Io piangerò
Ne morirò Chissà

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento