username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Irene Pizzimenti

in archivio dal 28 nov 2005

??/??/19??, Palermo

mi descrivo così:
Silenziosa, testarda, amante dei piccoli ma costanti passi, osservatrice sorridente con forte empatia per il mondo tutto.

03 gennaio 2006

Comprendere l'amore

Comprendere l’amore
è camminare a piedi nudi
dentro all’anima.

Comprendere se stessi...

Libertà interiore
che lega senza legacci
essere all’essere,
che chiude le porte
all’impetuosità di un sentire
che vuole solo possedere.

Comprendere l’amore...

Sentirsi dentro
ascoltando l’altro.

Pazienza di un dono
che sa aspettare.

E senti sbattere
nel più profondo
le pagine del cuore.
Ti perdi cosciente
nell’emozione
d’esserci in quel non esserci.

Attesa che matura il vento
che respira il cielo.

Foglie d’arancio i corpi
sono passaggi d’infinito desiderio.

Comprendere l’Amore…

Spaziare il Tempo
sciogliendone la tela
per ricomporla ancora
coi fili ritrovati dell’attesa.
Conoscenza rara!.

Comprendere l’amore
che possiede l’essere
prima del suo darsi dono
senza nulla in cambio.

Libertà d’ un volo
che diventa gioia
vita della stessa vita
sorriso di corpi liberi
solarità al buio
notte e giorno senza più il tempo

Comprendere l’Amore…

Perdersi e ritrovarsi brace viva
che ha già bruciato ogni fretta
nel diventare essenza di calore pieno.

Ed è sfiorare piano la sua pelle
diventata tua,
appagamento d’un desiderio
che ha giocato a lungo
con le sue stesse immagini.
Incanto primordiale
che s’offre all’altro
senza nulla possedere,
libertà assoluta che sa di poter volare
negli accessi profondi e sconosciuti
della stessa anima.

E diventa luminosità
linguaggio d’uno sguardo
luce che senza più le sillabe
s’espande nel perdersi
dentro la parola… “t’amo”…

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento