username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Issam Bachar

in archivio dal 07 giu 2012

22 dicembre 1988, Casablanca

08 giugno 2012 alle ore 0:26

Anima

Non resterà che carne di me,
la mia voce si perderà in un vento d'inverno,
raffredando ricordi di amori e passioni passate,
del mio corpo nudo ne resterà l'odore vecchio di una bellezza passata oramai morta anni fà.
La mia anima volerà lontana alla ricerca di un sole che la riscaldi,
come tu la riscaldavi anni fà,
tu che eri il mio sole.
Ricerca invana, come si può chiedere alla luna di riscaldarla come il sole?
Solo un'anima immerssa di amore e dolore passato, sarebbe così pazza da fare una richiesta del genere.

Commenti
L'autore ha scelto di non ricevere commenti