username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Italo Zingoni

in archivio dal 12 gen 2009

16 gennaio 1950, Montopoli In Val D' Arno

segni particolari:
Nuove rughe e qualche capello bianco in più ogni giorno.

mi descrivo così:
Poeta di ore rubate al sonno... la poesia è il mio hobby preferito.

28 maggio 2013 alle ore 17:45

Del dolore non necessario.

Non è necessario il dolore
e si elimina con l’oppio o la morfina
lasciando alla mente solo il buio
di un incubo che di nuovo ti ferisce.

-Sono entrate dalla finestra le cattive streghe
e hanno gridato in nome della morte
dure condanne alle pene nel fuoco dell’inferno
e poi volavano animali strani nella stanza-

Lasciami andare oltre ogni mia assenza
nella quiete di un bosco con le foglie verdi
nei silenzi di un silenzioso stallo del vento
in un momento che mi accarezzano le stelle.

Non è necessario il dolore
e in esso non deve perdersi il pensiero
quando ogni percorso è ormai concluso
e altro non resta che -muta- un’ illusione

Lasciami almeno una flebile speranza
che il tempo mi conceda un ultimo sorriso
e il cielo l’ultima luna e del mattino
il primo sole a frangersi nei vetri della casa.

Sospendi questa mio vagare nella notte
questa immutabile non esistenza
che mi trascina in un profondo niente
e ritarda soltanto l’ultima mia partenza.

Riscrivi le mie sensazioni sul diario
per chi ancora crede fermamente
che si elimina con l’oppio o la morfina
il dolore non necessario.

Italo Zingoni – Nuove Poesie – 2013 – Inedito –
©Tutti i diritti riservati

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento