username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Italo Zingoni

in archivio dal 12 gen 2009

16 gennaio 1950, Montopoli In Val D' Arno

segni particolari:
Nuove rughe e qualche capello bianco in più ogni giorno.

mi descrivo così:
Poeta di ore rubate al sonno... la poesia è il mio hobby preferito.

28 febbraio 2009

Ora

Riprendere un’isola di tempo
lo spazio che ci divide, l’ingorgo dei pensieri
eterogeneo e muto come un desiderio
che ancora s’appresta a calpestare ombre
che il sole ci nega al culmine del giorno,

 

se vogliamo vivere di ogni sensazione
l’attimo che trascende e svola all’orizzonte
il dissentire assoluto della macerazione
il mito che striscia come serpe a riempire il vuoto,
la sola ragione che ci resta è appesa a un filo
che invisibile assapora del nulla il gusto acerbo
e nel vuoto-pieno ci conduce.

 

Esiste solo il verbo
ora, a rammendare strappi che illudono il destino
del non esistere che invisibile li scuce.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento