username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Ivan Iurato

in archivio dal 19 apr 2006

04 maggio 1976, Comiso (RG)

segni particolari:
La passione per la cucina mi ha condotto fino agli studi televisivi di Masterchef Italia.

mi descrivo così:
Ho due grandi passioni: la poesia e la cucina.

23 aprile 2007

A Paolo

Ricordi?
L’ombra del grande faro bianco sulla piazza
proteggeva dal sole
i nostri ghiaccioli alla fragola
mentre  leggero viaggiavi su  ali d’acciao
che t’avrebbero rapito e
trascinato  veloci
verso i tuoi sogni lontani.
No, non rispondere
adesso,
non voltarti,
non osservare questo mostro d’impotenza
in cui ci hai gelati.
è il perché che ci sfugge
un perché che forse non esiste,
la risposta è nell’attesa che
di certo non ricuce
né il dolore né la rabbia;
è il non saperti accanto
o anche solo lontano,
su altre lenzuola azzurre
su altre ali senza nome.
Dove riposi adesso?
Su quale cuscino
poggi la tua testa?
Verso l’alto?
Dov'e’?
Questo incantevole sogno che  t’ha accolto?
Forse, ti chiudi nei confini del cielo
su coperte di stelle e diamanti;
e ci sussurri di nascosto
la vita che vibra ancora intorno
a queste ore tremule ed inquiete.
Ed il cuore dilaga… mentre una fitta
divampa là,
su questa ferita rossa d’amore
dove giaci tu
per sempre
tu.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento