username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Ivana Innocente

in archivio dal 30 dic 2005

04 ottobre 1981, Ragusa

mi descrivo così:
Ironica

30 dicembre 2005

Destino di un pesce

Quando il sangue trasformò il fiume
in un manto rosso
i pesci si fecero carne
i loro occhi si fecero vitrei
le loro lische si fecero ossa
le loro pinne si fecero braccia
Fu così che il mondo divenne umano
Ma i pesci cessarono di respirare.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento