username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Ivana Innocente

in archivio dal 30 dic 2005

04 ottobre 1981, Ragusa

mi descrivo così:
Ironica

28 dicembre 2006

Febbre beffarda!

Furore
rendi inquiete
le mie mani.
Che forte
forte!
Ti fai sentire
trascini via
le mie labbra.
Febbre!
Che strappa forte
il mio volto.
Esci fuori anima!
esci fuori dal mio
povero corpo.
Furia!
Che forte pervade...
Forte la sento.
Calpesto sentieri eccitanti
come foglie croccanti.
Serpenti scorrono
i miei seni corrosi
dalle tue mani
che forti premono.
Desiderio,
ah... ti desidero!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento