username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

John Keats

in archivio dal 15 nov 2001

31 ottobre 1795, Londra - Inghilterra

23 febbraio 1821, Roma

segni particolari:
Ma sapete che sono un farmacista, morto di TBC a 26 anni?

mi descrivo così:
Ambizioso e testardo, avrei voluto lasciarvi qualche cosa di più… mi dispiace.

27 marzo 2006

A...

Se avessi le forme di un bel corpo virile,
sottili i miei sospiri potrebbero echeggiare,
come in tornito avorio, al tuo orecchio,
trovando via al tuo cuore gentile - passione
bene mi armerebbe all'impresa. Ma, ahimé!
non sono il cavaliere che uccide l'avversario,
corazza non risplende sul mio petto elato,
né sono l'ingenuo pastore della valle,
le cui labbra han tremato per occhi di fanciulla.
Eppure devo delirare per te, dirti più dolce
delle rose melate dell'Ibla, asperse di rugiada
così densa che inebria. Ah! tal rugiada mi giova,
la suggerò, cogliendola, con incanti e magia,
quando si svela il volto pallido della luna.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento