username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Julio San Francisco

in archivio dal 13 feb 2012

1954, Matanzas - Cuba

10 febbraio 2012, Madrid - Spagna

segni particolari:
Uno dei pochi rifugiati al mondo che godeva del famoso passaporto azzurro delle Nazioni Unite, con questo potevo viaggiare ovunque. Tranne che nel mio Paese.

mi descrivo così:
Sono stato un poeta, narratore e giornalista cubano.

13 febbraio 2012 alle ore 18:28

L'esiliato

Il parco di Madrid che frequento
ha freddo
e anch’io
ho freddo
e la panchina dove mi siedo
ha freddo.
Il parco ha, anche, un giovane con la sua
(sposa innamorata
e io tento di immaginarmi, per curiosità,
come sarebbe avere una sposa innamorata
in questo parco di Madrid.
Il giovane con la sposa innamorata
ha un’auto con la quale vengono a questo parco di Madrid
e io, per intrattenermi, tento di immaginarmi
come sarebbe avere un’auto
e arrivare con una sposa
a questo parco di Madrid.
Il giovane con la sposa innamorata e la sua auto
ha una casa
e io, per distrarmi, tento di immaginarmi
come sarebbe arrivare a una casa
in auto
dopo aver passeggiato per questo parco di Madrid
con una sposa innamorata.
Il giovane con la sposa innamorata, la sua auto e
(la sua casa
ha un amico e si incontra con lui
in questo parco di Madrid
e io, per divertirmi, tento di immaginarmi
come sarebbe avere un amico
e incontrarsi con lui
in questa panchina fredda
di questo parco di Madrid.
Il giovane con la sposa innamorata, la sua auto,
(la sua casa, il suo amico
hanno una patria
e io mi domando come sarebbe avere una patria.
Il giovane con la sposa innamorata, la sua auto,
(la sua casa, il suo amico
e la sua patria
hanno un bellissimo cane
e passeggiano con il bellissimo cane
tutte le sere
per questo freddo parco di Madrid.
Oh, se io avessi un cane!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento