username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Katia Guido

in archivio dal 30 nov 2005

Bressanone - Italia

segni particolari:
Redattrice di Aphorism dal 2005. In tanti, troppi, mi dicono che sono come "Amélie"

mi descrivo così:
Una gipsy bohemien pantofolaia. Aspirante scrittrice, sognatrice a tempo pieno, lettrice irrequieta. Vorrebbe essere Belle (non per la Bestia ma per la biblioteca).

26 novembre 2018 alle ore 9:55

Vorrei chiedere scusa al mio cuore

In passato
ho distribuito il mio cuore
a chiunque fosse disposto
a mostrare delle attenzioni.
Come un cucciolo stupido
con la lingua a penzoloni, saltando.
Me l’hanno restituito ogni volta.
Malconcio, sporco o logorato.
Me l’hanno restituito
con un sorriso pieno di gratitudine
a volte con un fuggevole grazie.
Ora dopo tutti questi anni
lo guardo e mi spaventa così tanto.
Come un polmone di un fumatore,
serve al suo scopo
e mi tiene in vita.
Mi chiedo quando si stuferà di me.

Commenti
  • Manuela Capotombolo Bellissima!

    26 novembre 2018 alle ore 10:14


  • Katia Guido Grazie mille Manuela.

    26 novembre 2018 alle ore 10:31


  • Luciano Rosario Capaldo Davvero molto apprezzata per la semplicità e per l'efficacia di ogni singolo verso. Se mi permetti allego al commento una mia poesia del 2015 dal titolo " Un rubro cuore " Un rubro cuore Stropicciato, il mio cuore ormai come di lana un cencio, aggredito delle tarme di una malinconia compagna ; nemmeno il mio vivere sano e delicato riesce a fare da naftalina, a proteggerlo o a metterlo da parte. Così rimane esposto all’intemperie del vuoto glissando su emozioni raccontate mai provate; disattivando la corrente di un amore a senso unico. Un cuore, rubro non per il suo sangue, ma per la rabbia ,anzi no per la putrefazione che avanza fino a decomporlo. Ormai… vive solo per morire. Luciano Capaldo 08 giugno ‘15

    13 dicembre 2018 alle ore 16:27


  • Katia Guido Grazie Luciano e anche per aver commentanto con una bellissima poesia che descrive benissimo lo stato d’animo di chi vede il suo cuore soffrire per un amore non corrisposto...

    13 dicembre 2018 alle ore 20:44


Accedi o registrati per lasciare un commento